Titulo

✿ Ulisse CAPUTO (1872-1948) ✿













Ulisse Caputo nasce a Salerno il 5 novembre 1872.
Allievo prediletto del Morelli all'Accademia di Belle Arti di Napoli,  studia successivamente sotto la guida di Gaetano Esposito, col quale collabora in alcuni lavori.
Nel 1900 si stabilisce a Parigi, dove dipinge prevalentemente interni con figure, ritrovi cittadini, scene della vita elegante parigina, ritratti femminili, paesaggi e temi orientalisti.
Nel 1907 espone agli Indipendenti ed al Salone degli artisti francesi e nel 1914alla Biennale veneziana presenta le opere Bianche, Incognita e Violante. Nello stesso anno si reca in Marocco, dove è ospite del generale Chambrun.
Il suo soggetto preferito rimane, nell’arco di tutta la sua carriera, la donna borghese colta nell’intimità di discreti boudoirs. A differenza delle femmine di Boldini, sinuose ed erotiche, quelle di Caputo sono bellezze caste, ben vestite, pettinate a modo e più “casalinghe”.
Molti suoi dipinti sono stati acquistati dal re d’Italia, dalla Galleria di Villa Torlonia, dalla Navigazione Generale, da diverse gallerie private, dal Kedivé d'Egitto, dal Governo francese, dal Museo di Santiago, dal Museo di Lima e dalla Galleria Neutnan.
Muore a Parigi nel 1948.

1 commento

Cerca nel blog

Copyright ©2015 Catherine La Rose. All rights reserved. Powered by Blogger.