adinsiemelink

26/11/12

✿ Alfred CHENEY JOHNSTON (1884-1971) ~ Ziegfeld Follies ✿

'Su un fil di perle
che mi scivola via
seduco la riva
dei mie passi leggeri...leggeri
silente battito d'ali
al vento di sospiri...'

~ Catherine La Rose©2009 ~
'Prendimi come un sogno
portami via da qui
fammi scorrere libera
lungo la via del cuore
svegliami nuova
come carezza straniera
scuotimi senza peccato
nella risacca del fiato
sbatti le mie ciglia
sui brillanti del sole
e orbitami...
lanciami poi confusa nel vento
e tra il polline e il muschio
inebriami d'Amore...'

~ Catherine La Rose©2009 ~





















Alfred Cheney Johnston (1884-1971), fotografo statunitense raggiunse la fama come fotografo ufficiale delle Ziegfeld Follies. Le sue fotografie, che risentono delle tecniche e studi pittorici da lui precedentemente fatti, hanno creato il sogno della "American Girl".







'Come una sottana provocante
richiamo il dolce suono dell'eros
mentre trascino malinconica
su una lama sottile di desideri
un brivido umido
di passione..
attese
e ricami d'Amori...'

~ Catherine La Rose©2009 ~  da "Su un fil di seta"









































'Amore svegliati 
e resta con me...
resta con me ad addormentare il respiro
prendi il mio battito...la bocca...gli occhi
baciami il collo...baciami tutta
sciogli i miei capelli
e nel divenire poesia...
fammi sentire che ci sei...
primula mia d'Amore...'

~ Catherine La Rose©2009 ~















'Veste non veste...
ma si non veste
l'intimita' che mi trattiene
o forse son io che..
languisco alla finestra
la romanza di una dama...'

~ Catherine La Rose©2009 ~ 






'Se ti appartengo tra le dita
Silenziosa e
Stretta
In te morirò
Perché...
Non mi lascerò sedurre
Di
Solo pensiero...'

~ Catherine La Rose©2010 ~

Alfred Cheney Johnston nacque l'8 aprile 1885 a New York da un'agiata famiglia di banchieri ma si trasferì presto a Mount Vernon, NY. Studiò pittura e illustrazione all'Accademia Nazionale di Design di New York, ma, dopo il diploma nel 1908, si rese conto che non era possibile guadagnarsi da vivere solo come ritrattista, e sostituì la matita con la macchina fotografica. Nel 1917 venne assunto dal famoso produttore Florenz Ziegfeld come fotografo a contratto per le Ziegfeld Follies, una serie di spettacoli teatrali messe in scena dal 1907 al 1931 a Broadway, e ispirate alle Folies Bergères di Parigi. Per i successivi 15 anni fotografò diverse showgirls del famoso spettacolo, ma anche attori e attrici dell'epoca (1920/ 1930)
Nel 1960 Johnston donò un set di 245 stampe del suo lavoro alla Libreria del Congresso di Washington.
Alfred Cheney Johnston morì in un incidente stradale vicino casa, nel Connecticut il 17 aprile 1971, tre anni dopo la morte della moglie Doris. Non ebbero figli.
Molti anni dopo la sua morte, il suo lavoro venne rivalutato: sia i negativi, sia le sue fotografie (soprattutto se autografate) sono oggi ambite dai collezionisti.

2 commenti:

  1. Fragmentos Creativos en un instante de nuestro sueño en nuestra vida efímera !

    RispondiElimina

Popular Posts