adinsiemelink

31/01/12

Smarrisce l'Amore imbottito di rapiti sensi inebriati...

Smarrisce
l'Amore
imbottito
di rapiti sensi inebriati mentre...
lembi di possesso
ci afferrano come un ossesso
e non sono più io
divento nulla tra le tue braccia
e tu...
non sei più tu
disperatamente dentro me...
E dimentichiamo i respiri
dietro un battito
e un abbraccio cosmico
abbandonati e
tramortiti così
da estasi
e così....
saldamente uniti
in un ammasso di anima
e carne irrimovibile...
E non sarà la fine del giorno
a separarci
e neanche il vento
a disperderci....
Alle porte dell'alba
rinasceremo nuovi
ad intrecciare le ore
imperlati di resina
ambrosia
in ibrido succulento
albero d'Amore...

~ Catherine La Rose©2011 ~
Opere dipinte di Nicoletta Tomas


SCULTURA DI EVA ANTONINI

1 commento:

  1. Salvatore Impoco ha detto: Una poesia dalla sensualità senza confini legata indissolubilmente ad un eros che inebria! Questa è la vera arte, quella che "fa vedere" alla mente ciò che gli occhi non riescono a percepire!

    RispondiElimina

Popular Posts