adinsiemelink

19/10/11

Nel furore del mare


Scoppiettano in tremila
i Titani baci nel mare
sono Oceanidi feconde
al pleniluvio di un canto...
Sibilando sibilando
Hanno raggiunto
la notte dei marinai
colmando vuoti
di loro reti d'attesa
con cangianti code
bramate d'amore....
Sara' un bottino carnale
che interminabile
inabissera' in loro
a perder bussola e timoni
nel caos dei loro sensi...
Gia' si vedono dal désir
galeoni arenare
nell'orgia del sale
svuotare stive d'echi
di madreperla le rive
richiamare ...
Con la magica armonia
di fanoni al largo
languidamente la luna
si colma di lussuria
tra miti di fanciulle greche
in estasi
e il movimento del gusto
delle agitate onde
colme di tutto cio'
che e' invisibile agli occhi.

Catherine La Rose©2011
Opera by Bruno DI MAIO

Nessun commento:

Posta un commento

Popular Posts